sabato 20 aprile 2013

Storie di culle, letti e lettoni

Culla, lettino, lettone...
Ognuna delle Gnome ha avuto un percorso tutto suo.

Gnoma Grande
Con lei è stato facile. Dopo due mesi in cui ha dormito nella carrozzina accanto al nostro letto, è stata promossa al lettino nella cameretta di fronte alla nostra. Con le porte aperte, per essere sicuri di sentirla se si svegliava, ma anche se succedeva, non era un problema perchè lei, bella pacifica, gorgogliava tranquilla con le sue apette che le penzolavano sulla testa, aspettando che qualcuno la andasse a prendere, prima o poi.

Gnoma di Mezzo
Con lei è stato piuttosto problematico. Notoriamente, lei non dormiva nè di giorno, nè di notte, e quando lo faceva, era solamente in braccio a qualcuno e, preferibilmente, mentre il prescelto camminava per ore e ore. Non appena si tentava di depositarla nella sua carrozzina o, più avanti, nel lettino o, per disperazione, nel lettone, semiposseduta da non so quale spirito, iniziava ad urlare.
Ma verso i due anni ce l'abbiamo fatta! Anche se con innumerevoli risvegli notturni, i primi tempi, che richiedevano la presenza di uno dei due genitori, che si doveva sdraiare accanto a lei, e che nella stragrande maggioranza dei casi, si trovava ancora con lei all'alba. Per fortuna si era scelto il letto ad una piazza e mezzo!
Ancora adesso, alla soglia dei cinque anni, sporadicamente, e fortunatamente sempre meno frequentemente, una vocina ci invita ad andare nel letto con lei.

Micrognoma
I fatti si sono svolti più o meno come per la Gnoma Grande. Solo il terremoto ci ha un po' destabilizzati, perchè per un paio di mesi abbiamo dormito nella casetta di legno in giardino in due letti ad una piazza e mezzo, tutti e cinque: Papozzo con la Gnoma Grande e io con le due piccole, ad incastro!
Quando siamo tornati alla normalità, Micrognoma si era abituata a dormire con la mamma accanto, così ora si addormenta in braccio a me, in poltrona, e viene poi depositata nel suo letto, dove, solitamente, passa tutta la notte senza risvegli.


Poi accade che, ogni tanto, mi ritrovi nel lettone con le due grandi, ma più per una coccola che per necessità di dormire con me: Papozzo poi le sposta, addormentate, ognuna nel legittimo letto.


Questo post partecipa al Blogtank di Aprile di Donna Moderna


2 commenti:

  1. ...io tutte e due nella loro cameretta a 5 mesi!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta!
      Due su due è una buona media! ;))

      Elimina