martedì 20 agosto 2013

Tutti pazzi per la spesa



"Allora, siete pronte? Andiamo?"
"Siiiiiiiiiiiiiiii!!!!!!!!!!!!"

Vista la mia convalescenza e il deserto che regna nel frigo e nella dispensa, Papozzo è andato all'ipermercato con tutte e tre le Gnome, ieri sera alle 19 circa, munito di dettagliata lista della spesa, rigorosamente buttata giù in base alla disposizione della merce, e duecentotrentadue indicazioni di vario genere in ordine sparso nella mente.

Dopo quasi un'ora, la prima telefonata.
"Ma che marca di pasta devo prendere? X o Y?"
"Va bene anche X, ma guarda un po' più avanti sullo scaffale. Non c'è Z, quella con il sacchetto trasparente e la scritta in nero?"
"Mhhh...Si, eccola. E preferisci fusilli, penne, farfalle o..?"
"Fate voi, va bene tutto. Prendi un pacco per ogni tipo."


Mezz'ora più tardi chiamo io, per sentire a che punto sono.
"Si?"
"Avete finito?"
"Stiamo prendendo la panna. A proposito, quale vuoi?"
"Una qualsiasi. Hai trovato quella al salmone?"
"Si."
"Quindi siete a metà circa."
"Mancano la verdura, la frutta e la carne."
In sottofondo:"Papozzo, io so dove sono. Peso io!"

Ulteriore telefonata, ma con nonna Mimi.
"Papozzo è andato a fare la spesa con le Gnome."
"Tutte e tre???"
"Si. Perchè?"
"E' un eroe."

Poco dopo, guardo l'orologio appeso in cucina. Sono le 21. La tavola è apparecchiata, in forno il contorno è caldo. Aspetto solo la carne da mettere sulla piastra.
Giusto per informarmi su dove siano, chiamo.

Musica a palla. Buon segno: sono in macchina, stanno tornando.
"Pronto? Mi sentite? Magari abbassare la radio potrebbe essere un'idea!"
"Ah, si, scusa mamma."
"Dove siete?"
"Stiamo tornando. Abbiamo preso la cena!"
"In che senso?"
"Siamo passati al Mac Drive e Papozzo ci ha preso gli Happy Meal!"

Ok, lo so che è contro ogni buona abitudine nutrizionale, che non è sano, che va contro i principi morali di ogni buon genitore e, diciamoci la verità,  non è nemmeno tanto buono, ma le Gnome avevano fatto le brave, anzi, erano state addirittura utili nell'approvvigionamento familiare, così Papozzo ha fatto loro una sorpresa.
Senza dire niente, all'uscita dal parcheggio dell'ipermercato si è diretto verso quel posto così ambito da ogni essere vivente dall'adolescenza in giù.

A casa, ho chiesto alle fanciulle se si fossero divertite.
"Si. Sembravamo quelli di Tutti pazzi per la spesa!"

Dovrò documentarmi a tal proposito, perchè io non l'ho mai visto e non so dire se mi devo preoccupare o meno per questa affermazione.



8 commenti:

  1. io in genere invece della lista della spesa gli scrivo un post.

    RispondiElimina
  2. bhe, Papozzo è senz'altro un eroe. E sì, faresti molto meglio a preoccuparti...^_^ Io a fare la spesa con tutti e 3 vado solo se non ho più nemmeno un grissino in casa. ci metto il triplo! E conta che i miei sono un po' più grandini delle tue... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti di solito anche io vado sola soletta all'uscita dal lavoro...
      Faccio presto e spendo sicuramente meno che con loro!

      Elimina
  3. Mio marito e' capace di andare a fare spesa e poi dover passare al Mc o similare, perché tutto a comperato fuorché la cena!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quindi mi stai dicendo che a me è andata meglio?

      Elimina
  4. Ma meglio che mio marito non papozzo ma nonnotto non vada altrimenti vado gobba con tutto costo spesa incluso lui vede e prende e basta manco guarda se è giusto....
    Tutti pazzi per la spesa...è divertente ma dovresti raccogliere una casino di roba trovi sul canale 31 ma è meglio se guardi da sola e basta una volta sola.
    Spero sempre di non aver bisogno che mi faccia la spesa se non ho nulla a casa meglio ordinare una pizza.
    Ciaoooo buona prosecuzione di settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il bello è che non l'hanno mai visto nemmeno loro: si basavano sul video del promo.

      Elimina