mercoledì 1 agosto 2012

Brividi

Brividi lungo la schiena nel sentire i racconti delle colleghe che pian piano rientrano al lavoro.
Brividi nel realizzare che c'è chi, in una manciata di secondi ha perso ciò che aveva conquistato con i sacrifici di una vita.
Brividi nell'ascoltare storie di chi ha temuto per la vita di fratelli, genitori, amici, figli.

E sempre brividi, ma di diversa entità e natura, nel vedere un sms di Nonna Mimi, insegnante di lettere in pensione: "Dove 6?"

11 commenti:

  1. Tutto cambia, tutto si "muove" e ...non ci sono più le nonne di una volta! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Queste nonne che si sono adattate ai tempi....

      Elimina
    2. HAI VINTO!
      Fai un giretto da me! :D

      Elimina
  2. Ma è molto più avanti delle insegnanti ancora in servizio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, è avanti, forse anche troppo!!!
      Diciamo che si adegua ai tempi che corrono.

      Elimina
  3. Ma è una grande!
    Io ero solita mandare sms con su scritto 610.......

    RispondiElimina
  4. Ciao e piacere di conoscerti sono mamma di due gemelle se ti va di venirmi a trovare ti aspetto nel mio blog.Però mica male la nonna mimì, non perde l'evolversi del mondo giovanile vedo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piacere mio! Farò un salto appena possibile!

      Elimina
  5. "Dove 6" lo lasciamo passare, ma la kappa al posto di ch no, eh ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quello non l'ha ancora fatto e giuro che se lo fa, le tolgo l'uso degli sms!

      Elimina