venerdì 9 novembre 2012

Opinioni

Quasi tre anni or sono, più o meno, molti conoscenti fermavano me e il mio pancione per chiedere svariate cose, ma quando, sfoggiando un sorriso smagliante e ricco di orgoglio, svelavo il nome della futura gnoma, alcuni rimanevano perplessi, con l'espressione titubante, incerti su cosa dire, altri addirittura espletavano il loro quasi disappunto per un nome che scusa, ma non è da maschio?
L'apice venne raggiunto quando a mia suocera venne detto, testualmente:"I nomi delle altre due gnome sono bellissimi, ma con la terza hanno proprio sbagliato!"
Ricordo che mi infervorai non poco, primo perchè il nome deve piacere ai genitori, che lo scelgono per i più svariati e personali motivi, secondo perchè non mi piacciono le critiche gratuite, visto che fino ad ora c'è libertà totale per questo tipo di scelte, e terzo perchè va bene essere diretti, ma un minimo di delicatezza nell'esprimere i propri pensieri ci vorrebbe!

Fatto sta che adesso, dopo tutto questo tempo, sono curiosa di sentire se quelle opinioni siano cambiate; ne ho il forte sospetto, visto che il nome in questione è stato scelto da un personaggio famoso che diventerà mamma tra non molto...

Non mancherò di tenere aggiornati i miei fedeli trentotto lettori.

14 commenti:

  1. Proprio ieri ho assistito ad una discussione tra mamme sul nome di un bambino dell'asilo, avevano intasato il parcheggio e creato una mega fila alla porta.....ora però io sono curiosa sul nome!!!! Come si può fare??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La notizia è già di pubblico dominio, ma posso darti un aiutino: c'è già anche una canzone...

      Elimina
    2. Ora capito......ma stavo pensando ad un nome che sembrasse da maschio, non ad uno dei più belli nomi femminili che, caso mai, il pupo che porto dentro fosse femmina, e' uno dei papabili anche per noi!!!!!!! La gente e' proprio fuori!!!!!!!

      Elimina
  2. Mmmmm....... Ma uno potrà chiamare i propri figli come gli pare?

    RispondiElimina
  3. per una volta sono d'accordo con la euuuuu.

    RispondiElimina
  4. Adesso vado a curiosare sul web e voglio indovinare il nomeeee!!!! ;)

    RispondiElimina
  5. Nome da maschio a me viene Andrea! Pensa che a me piace moltissimo per femmina anche se poi in realtà l'etimologia è greca non è d'accordo con me. Però, saranno fatti tuoi no? Poi io non sono molto informata, quindi friggerò!!
    (ma Celeste non è da uomo!)
    ps. per fortuna ancora non si conosce il nome del figlio/a di Belen :DDDDD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che il nome Celeste sia unisex, forse ora si usa di più al femminile, ma di sicuro è stato usato anche al maschile, perchè San Celeste era un vescovo. :)

      Elimina
  6. Risposta cumulativa per tutte.
    Certo che uno può chiamare i propri figli come vuole!
    E qualcuno ha indovinato...

    RispondiElimina
  7. Che ognuno sia libero di chiamare i propri figli come preferisce è indubbio.
    Ma è altrettanto indubbio che in giro se ne sentono di davvero ridicoli (a volte anche offensivi)e solo per citarne alcuni: Sederino Rosa, Vacca Carlo, Vera Troia, ecc.
    Si può?
    No, dico, si può?
    Ma ai figli che poi devono portarsi appresso certi nomi, questi genitori non ci pensano?
    Ovviamente non è il tuo caso, però davvero un genitore è libero di chiamare come vuole i suoi figli?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  8. Io le critiche ai nomi le trovo assurde. COme dici tu, nei limiti della decenza tutto è possibile! Io ti capisco: i miei figli si chiamano Gioele e Elia e tutte le volte mi tocca spiegare che mi piacevano e basta. Una volta ho dovuto spiegare che non siamo mormoni (sono nomi di profeti dell'antico testamento). A me piaceva il suono. Sarà mica grave!!
    Comunque se il nome in questione è Celeste, e' ancora nel mio elenco di nomi per bambine. Si sa mai.....
    alessandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche noi abbiamo scelto nomi che, semplicemente, ci piacevano!

      Elimina