mercoledì 2 maggio 2012

Lavabili a tratti

La scorsa settimana la cara E. di Milano ha regalato alle gnome tre sgargiantissime buste di pennarelloni veramente strabilianti, di quelli con il tappo doppio: sotto, punta normale, sopra timbrino di varie forme.
Gli occhi delle tre pupe hanno iniziato a brillare all'unisono.
Subito la creatività fanciullesca ha avuto libero sfogo, creando disegni fantasiosi e fantastici, nel vero senso della parola, cioè che necessitavano di notevole fantasia per essere interpretati!
Finchè il dubbio si è incuneato nella mia mente:
"E., senti, ma...sono lavabili, vero?"
"Non lo so...ora leggo sulla confezione."
...
"...si consiglia di proteggere gli indumenti e le mani dei bambini..."

"Gnome, ora basta disegnare compulsivamente! Cambiamo gioco..."
Ormai, però, vari danni erano visibilmente stati fatti, sia sui vestiti, che su mani e musetti sorridenti.
Papozzo, con un'abilità notevole per il lavaggio delle gnome, ha poi cancellato con una energica strigliata, ogni segno rosso, verde e blu.
Lo stesso ha fatto Wilma, la nostra superlavatricemagica, che ha tolto ogni minima macchia dai tessuti.
Ma non era finita: ieri mattina, in attesa di essere preparate per andare via, le gnome si sono di nuovo impossessate dei superpennarelli. Mentre io pulivo, riordinavo e mi docciavo, loro, in salotto, davano sfogo alla creatività, timbrandosi le guance e dipingendosi le mani e i pigiami.
Convinta che bastasse un po' di sapone, le ho lasciate fare. Quale tremendo sbaglio!!!
Ho provato con l'alcool, ma niente! Papozzo, travolto da una scia di deformazione professionale, ha portato, in un barattolo, del diluente per vernici, ma l'opzione è stata scartata perchè tossico (e anche perchè comunque, provando, dava scarsi risultati!!!).
Ci siamo presentati, dunque, alla scorpacciata di pesce che ci attendeva, con le gnome cosparse di cuoricini verdi e stelline rosse, anche se un po' scolorite...
I fantastici pennarelloni sono stati omaggiati, quindi, dell'aggettivo "lavabili a tratti".

13 commenti:

  1. Tatuaggi eh ;D?!
    Anche le mie due figlie fanno così, con tutto quello che trovano (anche le penne mie e di mio marito, nonostante si provi a nasconderle)! Ormai non ci faccio neanche più caso. E dopo qualche lavatrice si spera che colori e macchie varie se ne vadano ;D!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti, avrei potuto provare a mettere in lavatrice direttamente le gnome....;))

      Elimina
  2. mi raccomando non usare la trielina!

    RispondiElimina
  3. Molto fashion il timbrino sulla faccia! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari lancio una moda al primo compleanno disponibile!!!

      Elimina
  4. eh care mie, mi aggiungo al coro, che qui io sto "crepata".
    Ora Dafne c'ha la fissa che deve tatuare anche me!
    E va be' quando mi pettina e mi "apparecchia" i capelli; e va be' quando mi lega le scarpe come dice lei, e va be'quando mi costringe a mettere i tacchi a casa (anche perchè se esco fuori poi mi precipito), però la pelle scritta io non la sopporto proprio. E che cavolo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa a me, che mi pettinano in tre contemporaneamente!!!
      E guai se mi muovo o mi lamento!

      Elimina
  5. Matilde ormai la mattina va a scuola con qualche tatuaggio di pennarello che io non ho visto prima di uscire.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Poco male; poi, a scuola si mimetizzano con quelli nuovi che si fanno là!

      Elimina
  6. ....passo rapidamente sul tuo blog per avvertirti che hai un premio sul mio.... !
    Kiss kiss e grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te!
      Vado a scoprire di cosa si tratta!

      Elimina
  7. Anche a me hanno regalato quei pennarelli (dell'Ikea nel mio caso): belli, fluo e coi timbrini da un lato. Il tempo di guardare le istruzioni (che comunque è bastato perché la patapuffola si colorasse per bene, lei e un paio di foglio) e durante la ninna si sono volatilizzati. In attesa di tempi più gestibili!!
    ps. ma come cavolo fa l'Ikea a vendere dei prodotti per bambini del genere? Loro, che in genere sono abbastanza attenti?

    RispondiElimina